Il reinsorgere della tubercolosi nei paesi industrializzati a causa delle recenti ondate migratorie e il persistere dell’infezione nei paesi sottosviluppati ha risvegliato nuovamente l’interesse generale per questa malattia erroneamente ritenuta assimilabile nella pneumologia; così non è non fosse altro che per il fatto che la tubercolosi colpisce anche altri organi ed apparati che non rientrano nell’ambito della pneumologia (vedi ad es. scheletro ed apparato genitale maschile e femminile).